Risposta del Sindaco al volantino di Settembre

Dopo la distribuzione del volantino di settembre dalla lista civica “con Voi Per Saccolongo” rappresentata in consiglio dal Consigliere Lazzaris, ricevo tramite email la risposta del nostro Sindaco avv. Dorella Turetta.

Di seguito il contenuto della email con il consenso alla pubblicazione dal parte del Sindaco (che ringrazio per il permesso).

I grassetti, le sottolineature e le dimensioni del carattere sono le stesse della mail originale che ho ricevuto.

Non so se il Sindaco avrà intenzione di rispondere al volantino con un altro volantino (estrapolando magari il testo da questa comunicazione interna).

Vedremo, se verrà prodotto non preoccupatevi che lo troverete anche qui.

Ovviamente lascio ai visitatori i commenti del caso.

Genky


Il contenuto del volantino della lista con voi – Lega Nord , del consigliere Lazzaris, diffuso in questi giorni, ci suggerisce due ipotesi:

1 – o il consigliere Lazzaris in 7 anni e forse più di permanenza nei banchi del Consiglio Comunale non ha ancora capito nulla in materia urbanistica e in tema di scomputo degli oneri di urbanizzazione, primari e secondari,

2 -Oppure, ipotesi più probabile ma anche più grave, con i suoi “volantini” il consigliere Lazzaris cerca di gettare fango a caso, con frasi ad effetto, tanto c’è sempre chi ci casca, visto che il luogo comune è che i politici sono tutti ladri e vale il famoso detto “Piove – governo ladro!”

Qualche giorno fa la signora Sofia Loren in un’intervista di Marzullo , ha dichiarato che lei non farà mai politica e perchè? Perchè è “una persona onesta”. Va da sè che se lo dice una tale celebrità che i politici sono (tutti ?) disonesti c’è da stare allegri!.

Però, il sig. Lazzaris, tutto sommato, fa politica e allora anche lui dovrebbe entrare nello stesso mucchio! Ma , secondo quanto è scritto nel volantino, i PADRONI DEL COMUNE siamo noi e, quindi, lui vuole chiamarsi fuori . (che, per questo motivo, abbia forse rabbia e voglia gettare fango per vendicarsi?) .

Fortunatamente, noi abbiamo sempre operato nella MASSIMA TRASPARENZA , CONFRONTANDOCI con le minoranze sulle opere pubbliche avviate e dando sempre precise risposte alle interrogazioni poste dallo stesso Lazzaris in Consiglio Comunale. I punti oggetto del volantino sono stati peraltro discussi nell’ultimo Consiglio, dove il Consigliere Lazzaris ha votato a favore di tutte le delibere da noi proposte. Pertanto, tutti i volantini della Lega nord –Lista con Voi per Saccolongo contengono notizie false, buttate là per creare il sospetto negli elettori. Agli altri volantini non abbiamo mai ritenuto di perdere tempo a rispondere, ma siccome siamo stati rimproverati dai nostri elettori di non difenderci dalle false accuse, ora lo facciamo:

1- il CASO: PISTA CICLABILE DI VIA BELLINARO . Un’opera molto sollecitata dai cittadini per la quale questa Amministrazione ha colto subito l’occasione di un contributo di 70.000,00 ( per il quale lo stesso Lazzaris si era complimentato in consiglio Comunale, sostenendo che era ora che da Roma mandassero un po’ di soldi al Nord!).

Il progetto di pista ciclabile riguarda tutto il tratto di via Bellinaro, dall’incrocio di via Roma al Cimitero. Si è deciso di partire con un primo stralcio – tratto dal Cimitero fino all’incrocio con via Boccalara, poiché è il tratto più pericoloso per i pedoni ed i ciclisti, considerato che nel tratto da via Roma a Via Boccalara esiste già il marciapiede e quindi la strada è più sicura .

Non è vero che in corrispondenza del tratto avviato di costruzione della pista ciclabile sia prevista una nuova lottizzazione .La lottizzazione ivi prevista non riguarda che in parte minima (circa 40 metri) la pista ciclabile che è lunga circa mt. 700, di cui..mt. 430 per lo stralcio avviato. Perchè mai i futuri lottizzanti interessati da circa 40 ml. di fronte strada su via Bellinaro avrebbero dovuto farsi carico di fare una pista ciclabile non pertinente alla lottizza-zione?. Lo sa o non lo sa il Consigliere Lazzaris che le piste ciclabili comunque non rientrano nelle opere di urbanizzazione primarie …(che comprendono invece le strade, i marciapiedi, i sottoservizi , illminazione, reti delg as ecc) e che la ditta lottizzante è tenuta a pagare gli oneri di urbanizzazione in proporzione alla volumetria edificabile e non, come sostiene Lazzaris in base alle opere mancanti? Se si dovesse chiedere ad un lottizzante di realizzare una pista ciclabile – nell’interesse di tutta la collettivitàil costo verrebbe sempre detratto dagli oneri da versare al Comune e quindi quale sarebbe il vantaggio? Come può sostenere la Lista del Consigliere Lazzaris che la nuova lottizzazione che nascerà su via Bellinaro avrà un trattamento diverso dalle altre lottizzazioni? Se il sig. Lazzaris è al corrente di diversi trattamenti riguardanti il passato, certo non ne rispondiamo noi. Per le lottizzazioni ancora da fare, il sig. Lazzaris potrà parlare dopo l’ approvazione del Piano di Lottizzazione e dopo la conclusione dell’iter procedurale ( con calcolo degli oneri, e quant’altro).

Il paese di Saccolongo, per uscire dal torpore che lo ha avvolto per 20 anni, ha bisogno che chi occupa i banchi del Consiglio comunale, di maggioranza o di opposizione, sia persona traspa-rente e con progetti concreti, che voglia confrontarsi e portare proposte concrete basate su fatti reali e non inventati.

Gettare fango a caso non serve al bene del nostro paese ma fa tornare indietro al vecchio sistema

avv. Dorella Turetta

Lascia una risposta

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>